Portale Istituzionale di Sarconi (PZ)

Tu sei qui: Home arrow Bandi di gara e contratti arrow AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA CASA ALLOGGIO E CENTRO DIURNO PER ANZIANI "Don Vito
  • Diminuisci il carattere
  • Carattere di default
  • Aumenta il carattere

AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA CASA ALLOGGIO E CENTRO DIURNO PER ANZIANI "Don Vito
PDF Stampa E-mail

Struttura proponente:

Comune di Sarconi Servizio tecnico

Oggetto del bando:

Affidamento in concessione della gestione della casa alloggio e centro diurno per anziani "Don Vito Micucci"

C.I.G

853338326C

Categoria del servizio:

25- Servizi Sanitari e Sociali

CPV

8531100-3

Determinazioni (provvedimenti a contrarre)

Determina a contrarre

Documenti gara

1. Bando di gara

2. Disciplinare di gara

3. Capitolato speciale di appalto

4. Planimetria Casa Anziani

5. Foto

A. Domanda concorrente e dichiarazione

B. DGUE

C. Dichiarazione Ausiliaria

D. Dichiarazione integrativa

E. Dichiarazione possesso dei requisiti di capacità economica e finanziaria

F. Dichiarazione possesso dei requisiti di capacità tecnica/professionale

G. Offerta economica

Durata della concessione

La durata della concessione è fissata in n. 5 anni (CINQUE) a decorrere dalla data della stipula del contratto di concessione. E’ fatta, altresì, salva la facoltà dell’Amministrazione di disporre la ripetizione della gestione sino ad un massimo di complessivi anni 3 (tre), nel rispetto della disciplina dettata dall’art. 63, comma 5, del D. Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. .E’ altresì prevista la facoltà di un’ulteriore proroga di sei mesi per l’espletamento della nuova gara.

Tipologia di affidamento

Pubblico bando per l’affidamento in concessione, ai sensi dell’art. 3, lett. vv) e zz) del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. con procedura di selezione aperta ai sensi dell'art. 60 del D. Lgs 50/2016 e s.m.i., con presentazione di offerte al rialzo sul canone concessorio e secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art. 95 commi 2 e 3 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e s.m.i.,

Valore della concessione

Il valore stimato della concessione (art. 167, D.lgs. 50/2016) basato sull'importo totale pagabile per l'intero periodo di concessione, al netto dell'IVA, comprensivo del canone concessorio a base di gara e comprendente l'intero flusso dei corrispettivi pagati dagli utenti per la massima capacità ricettiva (Casa alloggio) e per i servizi in favore di utenti esterni (Servizio di preparazione e distribuzione pasti) per tutta la durata prevista, (compreso l'eventuale ripetizione) ammonta a complessivi € 2.202.200,00

Scadenza offerte

ore 13:00 del giorno 11/01/2021

Fase iniziale gara

Seduta pubblica del giorno 13/01/2021 ore 16:00

                                                                 FAQ faq del 28/12/2020

Resoconti finanziari dei contratti al termine della loro esecuzione

 
 
< Prec.   Pros. >


Amministrazione Trasparente

Calcolo INU

Versioni accessibili